martedì, Agosto 24, 2021

Antitrust, via libera al passaggio di Sace da Cdp a Mef

Via libera dell’Antitrust al passaggio di Sace da Cassa depositi e prestiti (Cdp) al Ministero dell’Economia. Il Garante per la Concorrenza e il Mercato ha deliberato di “non avviare alcuna istruttoria sull’operazione” precisando che “non rientra la partecipazione detenuta da Sace in Simest

da del  24/08/2021 10:13

                                    Sede Antitrust

Via libera dellAntitrust al passaggio di Sace da Cassa depositi e prestiti (Cdp) al Ministero dell’Economia. Il Garante per la Concorrenza e il Mercato ha deliberato di “non avviare alcuna istruttoria sull’operazione” precisando che “non rientra la partecipazione detenuta da Sace in Simest”.

Per l’Autorità – sentito anche il parere di Ivass che “non ha evidenziato la sussistenza di elementi in grado di alterare l’equilibrio concorrenziale dei mercati della produzione e della distribuzione assicurativa”“l’operazione non appare sollevare criticità concorrenziali, comportando la mera sostituzione di un operatore con un altro operatore”. Pertantoconclude l’Antitrust “l’operazione non determina, la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante nei mercati interessati, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza”.

Condividi su: