venerdì, Marzo 5, 2021

Bollettino Coronavirus Italia, oggi 24.036 contagi su 378.463 tamponi e 297 morti per Covid: i dati di venerdì 5 marzo…………………

Secondo il bollettino di oggi venerdì 5 2021, sono 24.036 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Altri 297 i morti da ieri, che portano il totale a 99.271. I casi attualmente positivi sono 456.470 (+10.031). La Regione che fa registrare il più alto numero di infezioni su base giornaliera è la Lombardia, seguita da Campania ed Emilia Romagna.

da ATTUALITÀ 5 MARZO 2021 17:15

di Biagio Chiariello

Sono 24.036 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri ne erano stati diagnosticati 22.865). È quanto emerge dal Bollettino di oggi, venerdì 5 marzo, del Ministero della Salute.         I test effettuati, tra antigenici e molecolari, sono stati 378.463. Dall’inizio dell’epidemia di coronavirus i contagi nel nostro Paese sono 3.023.129. Nell’ultima giornata sono stati registrati xxx decessi per Covid (ieri erano 339), per un totale di 99.271 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti diventano 2.467.388 (+13.682). I casi attualmente positivi sono 456.470 (+10.031).

La Regione che fa registrare il più alto numero di infezioni su base giornaliera è la Lombardia, seguita da Campania ed Emilia Romagna.

Le dosi di vaccino anti-Covid somministrate finora sono state 5.019.869.

I nuovi casi regione per regione

Sono in totale 3.023.129 i casi di Coronavirus registrati in Italia dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Di seguito la tabella con le cifre comunicate dal Ministero della Salute e i dati relativi agli incrementi regione per regione nelle ultime 24 ore:

I numeri dei giorni scorsi intanto confermano l’arrivo della terza ondata di contagi, a un anno esatto dalla prima. I nuovi casi erano 22.865 a fronte di 339.635 tamponi. Il tasso di positività quindi è del 6,7%. Non si vedono ancora le ripercussioni sul numero dei decessi, ma intanto crescono i ricoveri in terapia intensiva e sembra che l’età media si sia abbassata, una riprova del fatto che dobbiamo tutti prestare attenzione.

La Lombardia con 5.174 casi in più nelle ultime 24 ore si conferma la Regione più colpita e purtroppo tra le prime candidate per entrare in zona rossa, assieme a Emilia-Romagna, Abruzzo, Piemonte e Campania. Per provare a scongiurare questa possibilità, ieri il Presidente Attilio Fontana ha annunciato che a partire dalla mezzanotte sarebbe s arancione rafforzato o scuro. La novità principale rispetto a prima è che le scuole devono riprendere la previsione istituita dell’area DAD. Di conseguenza, nel giro di poche ore e senza troppo preavviso, le famiglie hanno dovuto organizzarsi per gestire i figli a casa.

Gli incrementi Regione per Regione nelle ultime 24 ore:

Lombardia: +5.210       Veneto: +1.505        Piemonte: +2.283      Campania: +2.842

Emilia Romagna: +3.246       Lazio: +1.525       Toscana: +1.231       Sicilia: +519

Puglia: +1.418        Liguria: +338       Friuli Venezia Giulia: +823   Marche: +1.027

Abruzzo: +473          Sardegna: +89          P.A. Bolzano: +230            Umbria: +295

Calabria: +260               P.A. Trento: +406                Basilicata: +164     Molise: +137

Valle d’Aosta: +15

Tasso di positività: 6,3% (ieri 6,7%)

Condividi su: