martedì, Luglio 6, 2021

Bollettino Coronavirus Italia, oggi 907 casi su 192.424 tamponi e 24 morti per Covid: i dati di martedì 6 luglio

Sono 907 i casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in leggero aumento rispetto ai ieri. È quanto emerge dal bollettino di oggi, martedì 6 luglio, del Ministero della Salute. I test effettuati sono stati 192.424. In diminuzione il numero dei morti: da ieri 24 vittime, contro le 32 del giorno prima.

da ATTUALITÀ 6 LUGLIO 2021 16:57

di Ida Artiaco

Sono 907 i casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in leggero aumento rispetto agli 480 contagi di ieri. Le vittime Covid nell’ultima giornata sono state 24 (ieri 31), per un totale di 127.704 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. È quanto emerge dal Bollettino di oggi, martedì 6 luglio, appena diffuso dal Ministero della Salute. Salgono così a 4.264.704 i contagi dall’inizio della pandemia nel nostro Paese.

Nell’ultima giornata sono stati effettuati 192.424 test, tra tamponi molecolari e antigenici: il tasso di positività si assesta così allo 0,47%. I casi attuali sono 42.579 (-952) mentre i guariti sono 1.835.                       La Regione con più casi giornalieri è la Sicilia.

I nuovi casi Regione per Regione

Sale a 4.264.704 il totale dei contagi dall’inizio della pandemia di Coronavirus. Qui di seguito la tabella con le cifre del bollettino quotidiano e i numeri degli incrementi Regione per Regione:

 Le Regioni più colpite sonoSicilia (144 nuovi casi)Lombardia (129) e Campania (108).

Le altre Regioni:  Veneto: +97    Emilia-Romagna: +51  Piemonte: +38  Lazio: +58  Puglia: +60 Toscana: +59

                                      Friuli-Venezia Giulia: +13   Marche: +39  Liguria: +7  Abruzzo: +33  P.A. Bolzano: +12

                                      Calabria: +26     Sardegna: +21   Umbria: +1   P.A. Trento: +1   Basilicata: +7  Molise: +0

                                      Valle d’Aosta: +                                                                                                                                                           Ida Artiaco

Condividi su: