mercoledì, Febbraio 9, 2022

Bollettino Covid Italia, oggi 81.367 contagi e 384 morti per Coronavirus: i dati di mercoledì 9 febbraio

In calo i casi Covid-19 in Italia: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 81.367, con il tasso di positività all’11,1%. È quanto emerge dal bollettino di oggi, mercoledì 9 febbraio. Ancora 384 i morti.

da del 9 FEBBRAIO 2022 18:19

A cura di Ida Artiaco

I nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 81.367, in calo rispetto a 101.864 contagi di ieri. È quanto emerge dal Bollettino del Ministero della Salute di oggi, mercoledì 9 febbraio. Le infezioni da inizio pandemia salgono a 11.847.436. Le vittime sono 384: il dato porta il numero complessivo di decessi da inizio pandemia a 149.896. I dimessi/guariti sono 9.822.915 (+134.460), mentre gli attualmente positivi sono 1.874.625 (-53.175). Nella giornata di oggi sono stati effettuati 731.284 tamponi tra molecolari e antigenici. Il tasso di positività aumenta al 11,1% (+0,9%).

I contagi in Italia Regione per Regione

Sono 81.367 i casi registrati nelle ultime 24 ore nel nostro Paese e 11.847.436 quelli registrati da inizio pandemia. Di seguito la tabella con i dati del bollettino odierno e la suddivisione dei casi rilevati Regione per Regione:

Le Regioni più colpite sono: la Lombardia (9.374), il Lazio (7.996), la Campania (7.948) e il Veneto (7.903).

I contagi nelle altre Regioni: Emilia Romagna: +7.463    Piemonte: +4.875   Toscana: +4.860   Sicilia: +7.159

                                                          Puglia: +4.944     Liguria: +1.963    Friuli-Venezia Giulia: +1.959    Marche: +3.213

                                                          Abruzzo: +2.064     Calabria: +1.579    P.A Bolzano: +1.007    Umbria: +1.604

                                                          Sardegna: +3.209      P.A Trento: +712     Basilicata: +911      Molise: +528

                                                          Valle d’Aosta: +96

Ida Artiaco

Dopo una settimana di graduale calo dei casi quotidiani di Covid-19, la discesa sembra essersi per il momento arrestata, con il tasso di positività stabile intorno al 10% per il secondo giorno consecutivo e un numero di contagiati che resta sopra la soglia dei 100mila al giorno. Ciononostante, c’è ormai la convinzione di essere oltre il picco della quarta ondata, come dimostra anche lo stop all’obbligo di indossare le mascherine all’aperto a partire da venerdì 11 febbraio 2022, fatta eccezione per le occasioni che prevedono assembramenti.

Dallo stesso giorno, inoltre, riapriranno le discoteche, mentre bisognerà attendere l’1 marzo 2022 per l’aumento della capienza negli stadi all’aperto e al chiuso rispettivamente al 75% e 60%.

Condividi su: