sabato, Ottobre 5, 2019

Fontana di Trevi, inaugurate le nuove luci artistiche

Alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi sono state inaugurate    le nuove luci della Fontana di Trevi.

La celeberrima Fontana barocca segue il Palatino, il Campidoglio, il Tempio maggiore e Castel SantAngelo, che sono stati già dotati di una nuova illuminazione artistica ed ecologica, con nuovi impianti, naturalmente a LED e speciali riflettori colorati installati dalla Multiutility Capitolina.

Insieme alla Sindaca di Roma sul palchetto allestito nella piazza Trevi spiccava un bottone blu per accendere insieme all’ing. Stefano Donnarumma AD di Acea Spa, alla Sindaca di Roma Virginia Raggi, alla Soprintendente capitolina, Maria Vittoria Marini Clarelli ed al Prefetto di Roma, Gerarda Pantalone il rinnovato impianto di illuminazione artistica.

Tra gli invitati sotto il palchetto c’erano invece l’On. Gianni Letta con la moglie Maddalena Marignetti, l’ad di Nintynine Urban Value Simone Mazzarelli e il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti, la famosa attrice Sandra Milo e il presidente dell’Associazione Piccoli Azionisti Franco Di Grazia.

“Sono molto contenta – ha detto la Raggi – siamo davanti alla fontana più famosa di Roma per chi lancia e ha lanciato qui una monetina che sigilla la speranza di tornare nella nostra magnifica città eterna”. Un rito che la sindaca ha onorato e interpretato lanciando la sua moneta nella Fontana a favore di telecamera, senza rispondere al termine dell’evento, a chi gli chiedeva che desiderio avesse in mente in quel momento. Raggi ha poi ringraziato la Maison Fendi: “che con la sua donazione ha reso possibile realizzare il restauro dell’intero monumento terminato nel 2015”. Un restauro che viene ancor più esaltato con la nuova illuminazione che rappresenta una parte fondamentale dell’aspetto artistico dei monumenti romani. “Un aspetto che si era deteriorato e non faceva più brillare la fontana in tutta la sua bellezza”.

I dati tecnici dell’intervento di Acea.

Il nuovo impianto, nel suo complesso, conta 85 proiettori subacquei e 6 proiettori su mensola. La potenza installata per tutto l’impianto di illuminazione con tecnologia a LED, è di soli 2,1 kW che riescono in questo modo a generare un’eccezionale brillantezza ed un risparmio energetico del 70% rispetto alle precedenti lampade a sodio.

Mercoledì 18 set 2019 da Redazione

Condividi su: